Una cosa che cerchiamo spesso su internet, da buoni viaggiatori low-cost e fai da te, è il costo dei viaggi, eppure è sempre difficile trovare risposte esaustive.

Dopo il nostro post sulle emozioni e i bellissimi ricordi che ci ha lasciato questo viaggio, ecco quindi una guida pratica su quanto costa un viaggio in Vietnam per viaggiatori zaino in spalla.

Noi abbiamo sempre cercato di spendere il meno possibile, quindi questa è una guida per i viaggiatori che amano l’avventura, il contatto con la natura e la gente del luogo e a cui non importa sacrificare il comfort (e a volte anche la pulizia) per risparmiare. Questo post è basato sulla nostra esperienza e su quello che abbiamo speso noi, viaggiando in modo low-cost attraverso tutto il Vietnam in 15 giorni. Si può spendere di più come si può spendere di meno 🙂

Il Vietnam è uno di quei paesi dove si può spendere poco, mediamente o tanto, l’offerta di ristoranti, alberghi e tour è ampissima sia come prezzo che come qualità.

Tam Coc, Ninh Binh
Tam Coc, Ninh Binh

Il prezzo del visto per il Vietnam

Noi abbiamo fatto il visto online (eVisa) che vale 30 giorni e consente un singolo ingresso e lo abbiamo pagato 25 USD a testa, ovvero circa 22,50€.
Allo stesso prezzo c’è anche un altro visto che si fa all’arrivo, ma per quello serve una lettera d’invito che bisogna farsi fare dalle agenzie prima di partire. Fare il visto al consolato invece costa molto di più.
Per soggiorni inferiori ai 15 giorni non serve il visto.

Il prezzo del volo per il Vietnam

Il prezzo del volo, come per ogni meta, dipende molto dal periodo per cui lo si acquista, dall’anticipo con cui lo si acquista, dalla compagnia, dagli scali, eccetera. Generalmente il prezzo oscilla dai 500€ agli 800€, l’estate ovviamente è il periodo in cui costa di più.

Consiglio per risparmiare: si può provare a partire da Zurigo, oppure a prendere il volo intercontinentale per Bangkok e da lì due voli da e per il Vietnam.

I voli interni

Le compagnie che effettuano voli interni sono JetViet (compagnia low-cost, attenzione alle regole dei bagagli) e Vietnam Airlines, compagnia di bandiera. Noi abbiamo scelto di volare con quest’ultima, nonostante costi un pochino di più, e ci siamo trovati benissimo.

Anche per i voli interni dipende da quanto prima li prendete, i voli della VietJet costano attorno ai 30/35€. I voli di Vietnam Airlines invece costano attorno ai 55€ se presi con largo anticipo.

Noi abbiamo preso due voli (Hanoi-Hue e Danang-HCMC) un mese prima e li abbiamo pagati 70€ l’uno.
Abbiamo poi cambiato il programma all’ultimo, anticipando il secondo aereo di un giorno e cambiando destinazione e per quello abbiamo speso 30€ di differenza (il volo era per il giorno stesso quindi i prezzi sono comunque molto accessibili) e 12€ per il cambio volo.

Il prezzo degli spostamenti in Vietnam

Qualsiasi sia l’itinerario scelto per un viaggio in Vietnam, una cosa è certa: in questo paese si prendono tutti i mezzi possibili e immaginabili! Per capire come spostarsi facilmente da un luogo all’altro vi consigliamo di chiedere direttamente all’albergo dove alloggiate, sapranno indicarvi il mezzo migliore e prenoteranno per voi. In alternativa potete usare il sito 12goasia, che mostra varie opzioni e potete acquistare direttamente da lì.
A differenza di altri paesi, in Vietnam solitamente conviene prendere gli autobus anche per coprire lunghe distanze.

I treni

Noi abbiamo preso solamente un treno, che da Hanoi ci ha portato a Ninh Binh e per quello abbiamo speso 15€ a testa a/r.

Gli autobus

Noi non abbiamo preso molti autobus pubblici, spesso sono inclusi nei tour o gestiti da compagnie private.
Questi sono gli autobus che abbiamo preso:
Da Hue a Hoi An, abbiamo preso una minivan privato per fare l’Hai Van Pass a 12€ a testa per 6 ore, ma non ne valeva la pena. L’autobus che passa per il tunnel invece costa 7€ (180k dong) a testa e impiega 4 ore.
Da Hoi An a Danang, 3,5€ (90k dong) a testa.
Da Can Tho a Cai Be: 5€ (130k dong) con Futabus
Da Cai Be a My Tho: 0,80€ (20k dong) con autobus pubblico
Da Ben Tre a Ho Chi Minh City: 5,20€ (130k dong) con Futabus

Costo totale per gli spostamenti in autobus: 26,5€ a testa

Costo totale per tutti gli spostamenti (5 autobus, 1 treno e 2 aerei): 221€ a testa

Veronica felice per l’illusione di essere soli prima che si riempisse tutto il minivan

Il prezzo degli alloggi in Vietnam

Questa, insieme ad alcuni tour come quello di Halong Bay, è la voce che incide di più sul costo toale del viaggio. Anche per gli alloggi in Vietnam si possono trovare soluzioni a pochi euro a notte, ma anche resort e alberghi di lusso. Ci sono due tipi di alloggi in Vietnam: le homestay, gestite da famiglie del posto, o i classici ostelli o alberghi.

Noi abbiamo speso una media di 17€ a notte in due con colazione inclusa, scegliendo quasi sempre i posti meno cari.
Di seguito tutti i prezzi e i posti dove abbiamo alloggiato:

Le homestay

Noi abbiamo quasi sempre scelto di dormire nelle homestay, che potrebbero essere paragonate ai nostri bed and breakfast. Si tratta di residenze private in cui una parte della casa o, più frequentemente, un edificio adiacente alla casa del proprietario è destinato agli ospiti. Si trovano solitamente fuori dalle grandi città (ma ce ne sono anche lì), immerse nella natura ed è un’esperienza bellissima.

Dormire nelle homestay è stata una delle cose che hanno reso questo viaggio così speciale, abbiamo avuto l’occasione di conoscere delle famiglie vietnamite, affacciarci nella loro quotidianità, imparare meglio la loro cultura e gustare degli squisiti pasti fatti in casa, supportando l’economia locale e il turismo responsabile.

Relax alla nostra homestay a Ben Tre, sul Mekong

Il prezzo per le homestay si aggira tra i 10 e i 20 euro a notte con colazione inclusa, ma se ne possono trovare anche di più care. Queste sono quelle in cui abbiamo alloggiato noi:
Tam Coc (Ninh Binh): Tam Coc Thanh Dat Homestay, 23€ per due notti con colazione inclusa. Bellissimo, camere moderne ampie e pulite, il proprietario gentilissimo!
Hoi An: Golden Soulmate Homestay, 26€ per due notti con colazione. Questo è stato uno dei posti migliori dove siamo stati, era aperto da un mese quindi nuovo, le camere spaziose, ma soprattutto la famiglia era di una dolcezza infinita! Se penso all’ospitalità vietnamita non posso non pensare a loro, troviamo che questi incontri facciano davvero la differenza in un viaggio.
Can Tho: Dan Sinh Homestay, 9€ a notte con colazione. Questo era un piccolo bungalow di legno e bambù in mezzo alla foresta del Mekong, non pulitissimo ma perfetto per gli amanti dell’avventura.
Ben Tre: Hong Thai Homestay, 25€ a notte con tutti i pasti inclusi. Un posto molto molto basic (anche per questo bisogna essere piuttosto avventurosi) ma l’atmosfera bellissima e il proprietario fuori di testa!

Anche a Sa Pa abbiamo dormito in una homestay, ma era inclusa nel prezzo del tour quindi non sappiamo quanto sia costata.

Gli alberghi

Hue: non scriviamo il nome perché è l’unico alloggio in cui non ci siamo trovati bene, 12€ a notte con colazione, lo staff gentilissimo ma la camera davvero sporca
Cai Be: Mekong Lodge, 42€ a notte con colazione inclusa. Questo era un resort con piscina che si affacciava direttamente sul Mekong, lontano dai nostri standard e dal nostro modo di viaggiare, ma quel giorno Veronica non stava bene quindi ci siamo concessi questo lusso per rilassarci un po’ senza perdere di vista il Mekong.
Ho Chi Minh: Little Brick Saigon Hotel, 18€ a notte con colazione, ottimo rapporto qualità/prezzo

Costo totale per gli alloggi: 77,5€ a testa per 9 notti con colazione inclusa

Noi cerchiamo sempre di risparmiare sugli alloggi perché incidono molto sul prezzo finale.
Per una notte in un buon albergo, pulito, centrale e con colazione si spende in media 30/40€ per una doppia.

Piscina con vista Mekong

Il prezzo dei pasti in Vietnam

Anche per i pasti, le opzioni e i prezzi possono variare davvero molto. Viaggiando low-cost e mangiando parecchio street food, abbiamo speso in media 10€ a testa al giorno per mangiare e bere.

Il cibo

Mangiare in quelle che noi chiamiamo “bettoline” o lo street food costa circa 2€ a testa. I ristoranti invece sono più cari, ma anche qui varia molto. In un ristorante medio, un piatto va dai 2 ai 5€ (dai 50k ai 100k dong), se volete pesce o qualcosa di particolare il prezzo ovviamente sale, così come per il cibo occidentale che costa sempre di più. Il massimo che abbiamo speso nei ristoranti è stato 30€ in due.

Le bibite

La birra in bottiglia locale costa circa 1,50€ (30k dong), quella artigianale dai 3,5 ai 5€ (da 90k a 120k dong).

L’acqua in bottiglietta piccola costa 20 centesimi (5k dong), se la si acquista vicino alle attrazioni turistiche il prezzo sale fino a 60 centesimi (15k dong). Per l’acqua abbiamo speso intorno ai 2€ al giorno.

Il prezzo dei taxi in Vietnam

Per i taxi noi abbiamo sempre usato l’app di Grab (il loro Uber), che ti dà il prezzo prima di partire. Rispetto ai prezzi di tutto il resto, i taxi sono decisamente costosi.
Noi abbiamo calcolato che abbiamo speso 100€ di taxi in 30 giorni, quindi in media 3,3€ al giorno in due. Considerate però che l’associazione in cui siamo stati tre settimane ad Hanoi per fare volontariato era piuttosto distante dal centro (45 minuti) e ci sono stati dei giorni in cui non lo abbiamo usato.
Durante i giorni di viaggio vero e proprio l’abbiamo usato solo per spostarci dagli alloggi agli aeroporti/stazioni, ma ci siamo spostati ogni giorno quindi abbiamo speso di più. Il costo per i soli giorni di viaggio è stato in media di 5€ al giorno in due.

Il prezzo dei tour in Vietnam

Per quanto amiamo il fai da te, per alcune zone è quasi inevitabile affidarsi a dei tour, un po’ perché in alcune zone, come a Sa Pa, è indispensabile avere una guida per non perdersi nella giungla, un po’ perché a volte costa meno che andando da soli con i taxi. Questi sono i tour a cui abbiamo partecipato:
Sa Pa: tour di 2 giorni con autobus a/r, guida locale, tutti i pasti inclusi e notte in una homestay. Costo 60€ a testa
Ha Long Bay: tour in giornata da Hanoi con minivan, crociera di 6 ore a Lan Ha Bay/Ha Long Bay e pranzo. Costo: 65€ a testa
Avevamo deciso di andare in autonomia all’isola di Cat Ba, soggiornare lì e fare un tour in barca in giornata a Lan Ha Bay e Ha Long Bay. In quei giorni però è arrivato il tifone Wipha, quindi abbiamo dovuto rimandare e improvvisare con l’unico giorno che ci rimaneva a disposizione.
My Son Sanctuary (Hoi An): 10€ a testa per guida, andata in autobus e ritorno in barca con pranzo, ingresso escluso (6€ – 150k dong)

Oltre ai tour organizzati, abbiamo fatto due giri in barca sul Mekong: uno di 4 ore e mezza a Can Tho per 10€ (280k dong) a testa e un tour privato di 4 ore in bicicletta + barca a 18€ a testa.

Spesa totale a testa per i tour: 123€

costo crociera a Lan Ha Bay
La crociera a Lan Ha Bay

Il prezzo delle attrazioni turistiche in Vietnam

Il prezzo delle attrazioni turistiche varia in genere dai 30k ai 150k dong. Non abbiamo visitato molti templi buddisti perché ne abbiamo visti miliardi in Cina e Giappone, quindi abbiamo preferito usare quel tempo per altro. Queste sono quelle che abbiamo visitato noi:

Hanoi:
– Prigione di Hoa Lo: 30k dong (1,20€)
– Antica cittadella imperiale: 30k dong (1,20€)
– Tempio della letteratura: 30k dong (1,20€)

Tam Coc:
– Giro in barca per Tam Coc: 390k (15€) in due (150k per la barca + 120k a persona)

Hue:
– Cittadella imperiale: 150k dong (6€)

Hoi An:
– My Son Sanctuary: 150k dong (6€)

Ho Chi Minh:
– War remnants museum: 40k dong (1,5€)

Costo totale per l’ingresso alle attrazioni: 17€ a testa

Costo attrazioni turistiche in Vietnam

Altri costi

SIM locale: le compagnie locali hanno delle sim apposta per i turisti, con diversi giorni di validità e diverse offerte. Noi abbiamo scelto la compagnia Viettel, la sim ci è costata 200k dong (8€)a testa, valida per 30 giorni con 2GB al giorno e chiamate illimitate

Assicurazione sanitaria: 115€ a testa per 30 giorni con Europe Assistance

Costo totale dei 15 giorni effettivi di viaggio in Vietnam

Quindi, quanto costa un viaggio low-cost in Vietnam? Escludendo le tre settimane di volontariato ad Hanoi e calcolando solo le spese relative al viaggio vero e proprio, abbiamo speso circa 673€ a testa in due settimane inclusivi di tutto: visto, voli interni, treni, autobus, alloggi, pasti, tour eccetera. Rimane esclusa la voce del volo internazionale, poiché su quello incide molto il periodo in cui si decide di partire e l’assicurazione di viaggio, che noi abbiamo fatto per 30 giorni per coprire anche il periodo di volontariato.

6 Comments

  1. elilovestravelling Reply

    Bellissimo post, super informativo! Sarà la mia bibbia quando finalmente riuscirò ad organizzare un viaggio in Vietnam 🙂

    • Grazie, siamo contenti che sia utili! Sarebbe piaciuto anche a noi leggerne uno così prima di partire 😂

  2. claudiaemattia Reply

    Sto organizzando un viaggio in Vietnam, quindi questo post mi è stato molto utile. Come funziona il visto online? Su quale sito si fa? in quanto tempo arriva? grazie

  3. Siete un mito! Io sono stata due volte in vietnam ed ho organizzato tutto in autonomia, ma i prezzi che sei riuscita a spuntare tu me li sono sognati. Devo dire però che mi sono tolta lo sfizio di alloggiare una notte in in hotel di stralusso di livello tale che non ho mai visto altrove al prezzo di un 4 stelle italiano.

    • Grazie! 😂 noi essendo giovani e squattrinati viaggiamo proprio all’avventura e tagliamo su tutto, gli alloggi per primi! Però quella notte nel resort con piscina è stata un toccasana, è una bella esperienza anche provare alloggi che qui non potremmo permetterci come fai tu 😊

Lasciaci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: