Ogni volta che torniamo da un viaggio, ciò che più ci rimane nel cuore sono le persone che abbiamo incontrato, gli attimi che riusciamo a rubare della loro quotidianità. Capire le culture dei posti che visitiamo è il motivo principale che ci spinge a viaggiare, e per questo motivo abbiamo deciso di ospitare altri blogger che ci possano aiutare a capire di più le culture e tradizioni di altri paesi.

Per questo primo guest post ringraziamo di cuore Raffaella di Raf around the world, una gran Viaggiatrice, con la lettera maiuscola, e se non ci credete andate subito sul suo blog a vedere i viaggi pazzeschi che fa!

Raffaella da anni vive in una bellissima terra chiamata Andalusia, che noi speriamo di poter visitare presto, e oggi ci racconta l’ossessione degli andalusi per le ferias, delle feste tipiche andaluse all’insegna del divertimento. Vi assicuro che dopo aver letto di cosa si tratta avrete un’improvvisa voglia di comprare un biglietto aereo per quella regione della Spagna!

LE “FERIAS”: L’ESPRESSIONE POPOLARE DELLA PASSIONE ANDALUSA

Vivo in Andalusia da ormai nove anni. Ho scelto questa terra per tanti motivi, uno tra tutti lo stile di vita degli andalusi. Prima di arrivare qui non avevo mai sentito parlare delle “Ferias”. Per quanto gli andalusi stessi mi descrivessero queste feste, non sono mai riuscita a farmi un’idea precisa della portata dell’evento. Solo quando ho messo piede per la prima volta nel recinto ferial” di Malaga ho capito. Ho capito l’importanza di questa ricorrenza per gli abitanti di una città, ho capito la passione e la voglia di divertirsi di questa popolazione.

Malaga Feria Spagna

Ma cosa è la “Feria”?

Il termine spagnolo “feria” lo possiamo tradurre come fiera. Analogamente a quello che succede in Italia ci possono essere in una città fiere per diverse ragioni, da quelle più economiche a quelle più legate al divertimento. In Andalusia succede lo stesso, solo che quando si parla di “Feria” (con la F maiuscola) si intende un evento unico nell’anno, che dura più giorni e che spesso si festeggia in concomitanza del Santo Patrono di una città. Ecco allora che la vita in città si ferma e tutta la popolazione scende in strada a festeggiare tra balli, canti, tanto cibo e tanto alcool.

Malaga Feria Andalusia

Gli elementi caratterizzanti della “Feria

Le “Ferias” in Andalusia presentano degli elementi che qualsiasi sia la città sono sempre presenti.

Innanzitutto la Feria può festeggiarsi in città o in uno spazio apposito appena fuori città (Recinto Ferial). I malagueñi, per non farsi mancare nulla, festeggiano la propria Feria sia in città durante il giorno che nel “recinto ferial” di notte!

Quando in una città c’è la feria, la tradizione vuole che una porta venga costruita a forma di arco all’entrata del recinto ferial ed uno dei momenti più emozionanti della festa è proprio il momento in cui la porta viene illuminata e si dà l’inizio al divertimento.

Al di là della porta, nel recinto ferial troviamo le classiche giostre, i chioschi con specialità gastronomiche e le casetas. Quest’ultime sono degli spazi chiusi solitamente organizzati a tema e al cui interno si svolgono delle vere e proprie feste. Le casette possono essere aperte a tutti o con entrata ad invito.

Immancabili i cavalli andalusi che sfilano di giorno all’interno del recinto ferial con cavalieri e amazzoni vestiti con i costumi tipici, le donne vestite con abiti da flamencas e la musica andalusa, grande protagonista di ogni feria che si rispetti.

Ferias Spagna

Le Ferias più famose in Andalusia

Ora se siete curiosi di conoscere da vicino una di queste meravigliose feste vi segnalo le più importanti.

La Feria di Malaga si tiene sempre ad agosto, quest’anno le date saranno dall’11 al 19 agosto 2018. Si tratta di un evento imperdibile che inizierà con un impressionante spettacolo pirotecnico e proseguirà tra feria de dia in centro e feria de noche nel recinto ferial. Che dire? In questi giorni la città si anima e la parola d’ordine diventa divertimento.

La Feria di Siviglia (conosciuta anche come Feria de Abril) è tra le più antiche e più grandi. Quest’anno si terrà dal 15 al 21 aprile. In città le donne andaluse iniziano con mesi di anticipo a pensare al proprio costume da flamenca, agli accessori e alla pettinatura. Questa festa è davvero impressionante: nel recinto ferial ci sono circa mille “casetas” e solo una ventina sono aperte al pubblico, le altre sono tutte private con entrata su invito. All’interno di queste costruzioni si balla, si mangia e si beve.

Non si può proprio dire che questi andalusi non sappiano godere delle cose belle della vita!

2 Comments

  1. Anche La Feria di Cordova non è male, molti fiori e tanta allegria ma la seconda sembra tipica di tutta l’Andalusia! 🙂

Lascia un commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: